INGENTE QUANTITATIVO DI ARREDO DESIGN

PIANCASTAGNAIO (SIENA) - Via Giuseppe Vespa (snc)

Descrizione della Proprietà

↓ L’immobile in oggetto proviene da quattro precedenti esperimenti di vendita risultati deserti.

IL PREZZO BASE D’ASTA È STATO RIBASSATO DI OLTRE IL 75%

Diritto di piena proprietà sui beni mobili, anche registrati, ricoverati presso  un capannone in Piancastagnaio (lotto 1 della stessa procedura).
Trattasi in prevalenza di arredo ed oggettistica di design facenti parti dell’esposizione (showroom) e di due autocarri.
I beni sono costituti da (nel dettaglio):

  • OGGETTISTICA DESIGN

          A) oggettistica varia (nuova)

  • MOBILIO DESIGN, anche per il settore alberghiero

          F) mobilio vario (nuovo)

          G) mobilio vario del settore alberghiero (nuovo)

  • MACCHINARI per falegnameria

          E) macchinari e strumenti falegnameria

  • ARREDO UFFICI

          D) mobilio ed attrezzature

  • AUTOCARRI

          C) veicoli

 Gli allegati A, C, D, E, F, G, costituiscono parte integrante e sostanziale dell’avviso di vendita.

SPESE:
IVA (22%) sul prezzo di aggiudicazione + diritto di vendita (15%) + IVA (22%) sul diritto di vendita.

DISPOSIZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE LE VENDITE GIUDIZIARIE 
Sono regolate dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli artt. 353, 354 c.p., dagli artt. 2756 – 2761 c.c.

VISIONE DEI BENI
Il lotto potrà essere visionato (anche nei giorni festivi) previo contatto telefonico con numero di cellulare riportato nella scheda.

VISIONE DEI BENI IN VENDITA CON LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA L’OFFERENTE DÀ ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO.
Quindi appena individuato il lotto è sempre meglio vederlo personalmente e testarlo; la visione dei lotti è un diritto che consente di avere una maggiore certezza del bene e delle sue caratteristiche.
Infatti dopo l’aggiudicazione non sarà possibile recedere dalla vendita giudiziaria non essendo tali vendite sottoposte alla garanzia per vizi occulti; ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, oneri di qualsiasi tipo, anche se occulti e non conoscibili, della cosa venduta non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo.
Al momento della vendita è emessa una bolletta di vendita/fattura con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla legge sulla turbativa delle aste artt. 353 e 354 c.p.

Scheda di sintesi
  • Tribunale di Siena
  • Fallimento N.31/2017
  • Rif. F2900
  • Lotto 6
  • € 60.200
    ,00
  • Valutazione (C.T.U) € 283.056,00
  • Base d'asta € 60.200,00
  • Offerta minima in aumento € 2.000,00
  • Gara di vendita il06/12/2018 - ore 9.00
  • Deposito offerte entro 4 dicembre 2018 - ore 19,30
Maggiori informazioni
Dott. Andrea Petreni
  • Dott. Andrea Petreni
  • 3395274210

Richiesta Visita Immobile
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi