CAPANNONE INDUSTRIALE - MACCHINARI - BENI VARI

POGGIBONSI (SIENA) - Via Toscana snc (Loc. Foci)

Descrizione della Proprietà

Diritto di piena proprietà su: AMPIA PORZIONE DI CAPANNONE INDUSTRIALE.

Il capannone è costituito da ampio resede e porzione di fabbricato a destinazione produttiva, precedentemente operante nel settore “scatolificio”.

La porzione di capannone di cui trattasi è dotata di accesso indipendente e resede esclusivo che si sviluppa su tre lati; presenta forma rettangolare e risulta caratterizzata da pareti esterne al grezzo in bozzoni a tamponamento della struttura, con copertura a tre campate di volte prefabbricate, ben delimitate sui prospetti. Sono presenti due tettoie esterne di dimensioni rilevanti, oltre a due box prefabbricati adibiti a ufficio e spogliatoio.

DIMENSIONI GENERALI
– La superficie netta complessiva dell’unità, comprese le tettoie esterne, è pari a circa mq. 1.381;    

-il terreno/resede si sviluppa per 2.840 mq.

 

RIFERIMENTI CATASTALI
Catasto Fabbricati
Foglio di mappa 17 – comune di Poggibonsi, catasto fabbricati:
– Particella 64, subalterni graffati 5 e 6, Categoria D/1, Rendita Catastale euro 5.940,oo.

 

CONFORMITÀ CATASTALE ED URBANISTICA
Il bene non è conforme ai titoli edilizi autorizzativi come specificatamente evidenziati nella perizia di stima in atti allegata ed alla quale ci si riporta per la puntuale descrizione del cespite in vendita.

STATO DI OCCUPAZIONE
L’immobile risulta libero.

 

ATTESTAZIONE ENERGETICA
L’attestato di prestazione energetica indica che il fabbricato è in classe “G”.

 

UNITAMENTE AL BENE IMMOBILE VENGONO CEDUTI ANCHE I SEGUENTI BENI MOBILI: 

Corpo di fabbrica
1) n.1 levigatrice marca Traspac modello TP6000CEI, anno presumibile 2008
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 600,oo
2) n.4 scaffali in metallo a 2 ante scorrevoli.
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 100,oo
3) n.1 compressore marca Dari.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 150,oo
4) n.1 cucitrice e incollatrice marca Vaggelli, anni ‘70.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 1.200,oo
5) n.10 rulliere di varie misure.
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 1.500,oo
6) n.1 muletto elettronico marca Still modello R60-18 completo di caricabatteria.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 1.700,oo
7) n.1 muletto elettronico marca Still completo di caricabatteria.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 700,oo
8) n.1 cucitrice e incollatrice e legatrice automatica marca Vega, anni ’80 + n.2 rulliere.
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 4.000,oo
9) n.1 voltapile marca Vaggelli, anni ‘70.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 1.100,oo
10) n.1 impalatore marca pecchioli e Para, anni ‘70.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 4.000,oo
11) n.1 slotter marca Curioni modello 1800 Flexo a due colori, anni ’70.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 14.900,oo
12) n.1 tagliacordona marca Tosi 2004, anni ‘60.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 990,oo
13) n.1 sega a nastro marca SF, anni ’70 completa di impianto aspirazione esterno con cassoni e sacchetti.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 350,oo
14) n.1 slotter marca Curioni modello 1800 Flexo, a due colori, anni ’70 con impilatore e fustellatore.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 9.900,oo
15) n.1 compressore di colore celeste.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 60,oo
16) n.1 tagliacordona marca Tosi 2800, anni ‘70.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 1.750,oo
17) n.1 tagliacordona marca Tosi 160, anni ‘60.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 550,oo
18) n.1 multifendi marca Vaggelli, anni ‘60.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 260,oo
19) n.1 stadera colore celeste.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 50,oo
20) n.1 compressore di colore arancio.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 50,oo
21) rifiuti speciali di vario genere (vernici, colle, ecc.).
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 0,oo
Esterno
22) n.1 autocarro marca Renault 180dci, targa CA905GM, presumibilmente dell’anno 2002, colore bianco, sprovvisto di documenti, con chiavi.
Si ritiene che il bene abbia un valore di pronto realizzo pari a euro 7.800,oo
Uffici
23) n.1 ufficio completo di 2 scrivanie, 2 sedie, mobiletto a due ante, scaffale a vari ripiani, mobiletto basso portastampante, stampante, appendiabiti, il tutto in mediocri condizioni.
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 150,oo
Spogliatoio
24) n.5 armadietti in metallo.
Si ritiene che i beni abbiano un valore di pronto realizzo pari a euro 100,oo
Valutazione complessiva dei beni mobili rinvenuti pari ad euro 51.960,00

 

INFORMAZIONI
Per la visione e per ulteriori informazioni, è possibile contattare in qualsiasi orario, anche nei giorni festivi, il referente a lato indicato al numero telefonico o tramite email.

Come arrivare

In Auto

In auto provenendo da Nord si deve uscire dall'autostrada A1 al casello FIRENZE-CERTOSA e prendere il raccordo FIRENZE-SIENA, l'entrata del raccordo è accanto all'uscita dell'autostrada. Uscire a POGGIBONSI NORD e prendere la strada regionale 429 di Val d’Elsa per la raggiungere la zona industriale.

Provenendo da Sud si deve uscire dall'autostrada A1 al casello VALDICHIANA e proseguire in direzione SIENA. Pochi km prima di Siena si trova il bivio per la Tangenziale in direzione per FIRENZE, preso il bivio proseguire sempre in direzione FIRENZE fino ad uscire a POGGIBONSI Nord e prendere la strada regionale 429 di Val d’Elsa per la raggiungere la zona industriale.

www.autostrade.it


In treno

A Firenze la stazione ferroviaria è nel centro della città vicino alla chiesa di Santa Maria Novella., fermata Poggibonsi-San Gimignano.

A Siena la stazione ferroviaria è in Piazza Rosselli, a circa 2 km dal centro storico della città, fermata Poggibonsi-San Gimignano.

www.trenitalia.com


In AutoBus

A Firenze la stazione autobus è nel centro della città vicino alla chiesa di Santa Maria Novella, fermata Poggibonsi

A Siena la stazione autobus è in Piazza Gramsci, fermata Poggibonsi.

www.tiemmespa.it
www.trainspa.it
www.sena.it


In Aereo

Gli aeroporti più vicini sono l'Amerigo Vespucci a Firenze Peretola e il Galileo Galilei a Pisa
www.aeroporto.firenze.it
www.pisa-airport.com

Rogito

Il trasferimento del lotto a favore dell’aggiudicatario avverrà mediante contratto di compravendita per atto pubblico a ministero del notaioscelto dalla curatela dopo il pagamento del saldo prezzo ed il versamento dell’importo comunicato dal curatore fallimentare quale spese, diritti, commissioni ed oneri conseguenti al trasferimento.

Le spese e gli onorari notarili relativi al trasferimento dei beni, comprese le tasse e le imposte, saranno tutte a carico dell'aggiudicatario, così come ogni spesa relativa ad ogni altra formalità necessaria. Successivamente alla stipula dell’atto di compravendita il Giudice Delegato del Tribunale di Siena ordinerà, con decreto, la cancellazione delle iscrizioni relativi ai diritti di prelazione nonché delle trascrizioni dei pignoramenti, dei sequestri conservativi e di ogni altro vincolo, ai sensi dell’art. 108 L.F..

Planimetrie

Descrizione zona

Poggibonsi è un comune italiano di 29.478 abitanti della provincia di Siena in Toscana. Sorge nel territorio dell'Alta Val d'Elsa alle propaggini occidentali delle Colline del Chianti dove sono molto diffuse la coltivazione della vite e dell'olivo. Importante anche il polo industriale che è sorto alla periferia della città in modo massiccio e dove si producono componenti per camper, mobili, vasi, vetri.

Poggibonsi ha sempre avuto una particolare vocazione commerciale che l'ha posta al centro degli scambi economici transitanti per la Valdelsa. Attualmente la città, che vanta una invidiabile percentuale di occupazione, è il capoluogo del Distretto Industriale dell'Alta Valdelsa, che comprende nel suo territorio anche i comuni di Colle Val d'Elsa, San Gimignano, Casole d'Elsa, Barberino Val d'Elsa e Certaldo, ed è un punto di riferimento occupazionale di un vasto bacino che interessa le province di Firenze, Siena e Pisa. 

La zona produttiva dista 2 chilometri circa dal centro abitato di Poggibonsi, di cui fa parte. Sono presenti molteplici edifici, tutti dislocati lungo il tracciato della viabilità principale ed adibiti ad uso produttivo/commerciale ed industriale. 

Scheda di sintesi
  • Tribunale di Siena
  • Fallimento N.24/2018
  • Rif. F5800
  • Lotto unico
  • € 435.960
    ,00
  • Valutazione (C.T.U) € 435.960,00
  • Base d'asta € 435.960,00
  • Offerta minima in aumento € 5.000,00
  • Gara di vendita il31/01/2019 - ore 15.00
  • Deposito offerte entro 29 gennaio 2019 - ore 19.30
Maggiori informazioni
Avv. Gabriele Biliorsi
  • Avv. Gabriele Biliorsi
  • 3481039442

Richiesta Visita Immobile
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi