COMPLESSO RICETTIVO NELLE CRETE SENESI

ASCIANO (SIENA) - Via Poggio al Vento, n. 1 (località Casanova Pansarine)

Descrizione della Proprietà

↓ L’immobile in oggetto proviene da un precedente esperimento di vendita risultato deserto.
IL PREZZO BASE D’ASTA È STATO RIBASSATO DI CIRCA IL 30%

VASTO COMPLESSO IMMOBILIARE con prospiciente terreno agricolo uso parcheggio.

Diritto di piena proprietà su: vasto complesso immobiliare con prospiciente terreno agricolo uso parcheggio situato nei comuni di Asciano e Castelnuovo Berardenga (si), località Casanova Pansarine. Il complesso immobiliare cui trattasi, ospitante una struttura ricettivo alberghiera, è ubicato in una piccola località caratterizzata dalla ridotta presenza di attività commerciali e industriali e dalla prevalenza di attività di carattere agricolo.

La struttura ad uso alberghiero si colloca a margine di un modesto agglomerato edilizio. Il suo impianto plani-volumetrico è stato pensato tenendo conto dell’ambiente circostante con precisi riferimenti a quei manufatti più rappresentativi come l’antico edificio di “Pansarine” ed i fabbricati più o meno recenti che caratterizzano il nucleo abitativo di Poggio al Vento tra i quali emerge il fabbricato di stile neo-gotico con annessa chiesetta; l’intorno è così rappresentato da corpi di fabbrica sfalsati che raggiungono in alcune parti tre livelli fuori terra. Ciò premesso, l’immobile di cui trattasi risulta interessante sia per la sua posizione orografica, dove è facile far emergere la volontà di stabilire un rapporto privilegiato tra il paesaggio, sia per i flussi turistici, i quali, grazie alle nuove direttrici di comunicazione, gravitano obbligatoriamente su questa area per raggiungere la città di Siena, il territorio delle “Crete Senesi” e del “Chianti”.

L’impianto tipologico del fabbricato è stato pensato sulla base della conformazione planimetrica del lotto. Il fabbricato, è stato realizzato tra gli anni 2002-2004, si articola su tre piani fuori terra ed uno interrato. E’ delimitato sul fronte: dalla viabilità (strada di Poggio al Vento), da un grande piazzale asfaltato attualmente utilizzato come parcheggio (sub 316) e da un una strada pertinenziale pavimentata con blocchi autoportanti su di cui sono stati ricavati dei posti auto riservati agli ospiti dell’hotel. Sul retro, invece, troviamo il reparto dedicato all’area piscina, pavimentato con piastrelle in ceramica. L’involucro esterno del complesso appare con rivestimento con mattoni faccia-vista nella parte bassa e intonacato e tinteggiato di un colore giallo tenue nella parte alta. Le coperture sono a falde inclinate rifinite con pannelli metallici, ad eccezione di alcuni tratti, invece, dove sono piane, formando dei solarium o delle terrazze di ispezione impianti. Le finestre, esternamente, sono tutte in alluminio tinteggiato di verde, mentre al loro interno sono rivestite di legno. L’ingresso, sul prospetto principale, viene marcato da una struttura a forma di parallelepipedo, in alluminio e vetro che ha lo scopo di riparare i clienti dalle intemperie nei momenti di carico e scarico bagagli.

L’immobile è composto da un blocco principale (di tre piani fuori terra ed uno interrato) ed un blocco secondario posto sul lato ovest del corpo principale dove sono presenti monolocali e piccoli appartamenti. A completare il tutto,  sono presenti un’area esterna a verde ed un ampio parcheggio sul lato della strada.

Complessivamente la capacità ricettiva dell’intervento immobiliare è pari a:

  • 16 unità destinate a monolocali e bilocali
  • 79 camere d’albergo tra singole e doppie, di cui quattro prive di barriere architettoniche

tanto da raggiungere complessivamente una recettività di 95 camere. Nello specifico le camere sono suddivisibili come di seguito:

  • camera confort: camere situate al piano terra con affaccio sulla corte interna;
  • camera superior: camere situate al piano primo e secondo con affaccio sulla corte interna;
  • camere deluxe: camere ubicate al secondo ed ultimo piano dell’albergo con balconcino e vista sulla campagna;
  • exclusive suite: suite composta da zona giorno e camera matrimoniale e terrazzo;
  • studio suite: monolocale con ingresso indipendente e cucina posta al piano terra del blocco secondario;
  • family appartament: appartamento duplex con zona giorno al piano terra e soppalco con letto matrimoniale e balconcino, posto all’interno dell’edificio secondario.

Tutte le camere hanno un carattere moderno, dinamico e versatile, adatte a soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti. I pavimenti sono rivestiti con piastrelle in gres porcellanato e ciascuna ha un bagno privato. I bagni sono dotati di areazione forzata, là dove non sono presenti le finestre, mentre tutti sono rivestiti con piastrelle in gres porcellanato grigie scure e grigie chiaro. Sono corredati da un lavabo (nell’exclusive suite due), un wc, un bidet e una doccia. Il piatto doccia è in ceramica, mentre il box doccia è in vetro e telaio metallico satinato con apertura scorrevole. I sanitari sono di colore bianco e la loro rubinetteria è del tipo monocomando di qualità media. Il sistema di scarico è del tipo incassato a parete, azionabile a grande pulsante.

 La  struttura è composta da un blocco principale dove sono presenti:

– al piano interrato: la sala colazione, la sala convegni/pluriuso, cucina e locali tecnici;

– al piano terra: la hall di ingresso con relativi uffici, deposito e bar, camere, piscina, palestra e centro benessere (che si compone di: un’ampia piscina, un solarium esterno, nonché due locali destinati allo svago, ovvero: una palestra sul lato sinistro della piscina e una spa sull’altro lato. La piscina, riscaldata e dotata di idromassaggio, ha una forma irregolare e si sviluppa per quasi tutta la totalità all’interno del fabbricato. La parte che esce fuori, comunque, d’inverno viene coperta da una struttura in alluminio e plexiglass, mentre d’estate, avendo la struttura la possibilità di impacchettarsi, si apre. Di fronte si trova il solarium esterno, completamente lastricato con piastrelle di color beige. Il piazzale, inoltre, gode di una meravigliosa vista sulla campagna toscana, completata, in profondità, dal profilo della città di Siena);

– al primo piano: sala da pranzo, ristorante, camere;

– al secondo piano: camere e terrazze;

ed un blocco secondario posto sul lato ovest del blocco principale dove sono presenti monolocali e piccoli appartamenti.

Inoltre, completa la proprietà una porzione di terreno agricolo, antistante l’immobile in questione, al di là della strada pubblica ed indicato alla particella 316 ed un piccolo lastrico solare cui al foglio 193 della particella 77.

 

DIMENSIONI GENERALI LORDE
(PIANO SEMINTERRATO) Locali principali – mq 1.050
(PIANO SEMINTERRATO) Locali impianti – mq 189
(PIANO SEMINTERRATO) Portico – mq 47
(PIANO SEMINTERRATO) scannafosso – mq 91
(PIANO TERRENO) Locali principali – mq 1.350
(PIANO TERRENO) Zona Piscina e spa – mq 270
(PIANO TERRENO) Corte interna – mq 150
(PIANO TERRENO) Resede esterno – mq 1.300
(PIANO TERRENO) Posti auto esterni – mq 370
(PIANO PRIMO) Locali principali – mq 1.400
(PIANO PRIMO) Terrazze – mq 70
(PIANO SECONDO) Locali principali – mq 750
(PIANO SECONDO) Terrazze – mq 570
(TUTTI I PIANI) Vano scale esterno – mq 100
(PARTICELLA 77) Lastrico solare – mq 118
(PARTICELLA 316) Terreno – parcheggio – mq 1.950

Superficie complessiva commerciale del complesso immobiliare (particelle 316, 317 e 77) mq 5.094

 

RIFERIMENTI CATASTALI
Foglio di mappa 193 – comune di Castelnuovo Berardenga – Particella 77, Categoria lastrico solare, consistenza mq. 118 Foglio di mappa 8 del comune di Asciano. – Particella 317, Categoria D/2, Rendita euro 81.000,00.

Catasto Terreni
Foglio di mappa 8 del comune di Asciano – Particella 316, Qualità Seminativo, Classe 4, Superficie 1950 mq, Reddito Dominicale euro 2,01, Reddito Agrario 3,02.

 

CONFORMITÀ CATASTALE ED URBANISTICA
La planimetria catastale riferita al foglio 8 particella 317, non risulta allineata allo stato dei luoghi rinvenuto. Le difformità sono dovute ad alcune modifiche come meglio individuato nella relazione valutativa. Si rileva che il confine di proprietà di fatto non coincide con quello della rappresentanza catastale in corrispondenza del muro di sostegno della rampa di accesso ai garage privati posti nelle particelle 91 e 302 del foglio 8 nel comune di Asciano. Inoltre, si rappresenta che il terreno seminativo rappresentato dalla particella 316, di fatto non è un terreno agricolo, ma un parcheggio di uso pubblico asfaltato recintato e dotato di illuminazione e che per le motivazioni espresse in relazione di stima dovrà essere ceduto al comune di Asciano. Il compendio immobiliare non risulta allineato ai titoli abilitativi rinvenuti presso l’ufficio tecnico del comune del comune di Asciano e Castelnuovo Berardenga, per regolarizzare la situazione edilizia dovranno essere svolti i seguenti adempimenti: – portare a termine la richiesta di accertamento di conformità in sanatoria in sospeso presso il comune di Asciano, previa verifica della doppia conformità di cui all’art. 36 del D.P.R. e delle sanzioni; – richiedere al comune di Castelnuovo Berardenga la concessione in sanatoria ai sensi dell’art. 36 del D.P.R. 380/2001, per le opere di costruzione del lastrico solare e muro di recinzione/sostegno, realizzate in assenza di titolo edilizio; – cedere al comune di Asciano il parcheggio insistente sulla particella 316 del foglio 8.

 

STATO DI OCCUPAZIONE
Il compendio immobiliare (solo la particella 317 del foglio 8 in comune di Asciano) risulta attualmente affittato a terzi, in forza di contratto di locazione ad uso diverso da quello abitativo stipulato in data 26/2/2016, della durata di anni 9, tacitamente rinnovabile per eguale periodo, registrato in data 11/3/2016 presso l’Agenzia delle Entrate al n. 001800 e codice identificativo TZ916T001800000DD con durata dal 01/03/2016 al 28/02/2025. Il parcheggio, identificato alla 316 del foglio 8 ed il lastrico solare in comune di Castelnuovo Berardenga (particella 77 al foglio 193), non sono compresi ed indicati nel predetto contratto di affitto.

 

ATTESTAZIONE ENERGETICA
Il complesso immobiliare (foglio 8, particella 317 del comune di Asciano) risulta corredato di attestato di prestazione energetica in classe “E”, redatto in data 11 dicembre 2018 e valido sino al 31 dicembre 2019.

 

INFORMAZIONI
Per la visione e per ulteriori informazioni, è possibile contattare in qualsiasi orario, anche nei giorni festivi, il referente a lato indicato al numero telefonico o tramite email.

Inoltre, facendone semplice richiesta via e-mail, al referente al lato indicato, andrea@itasset.it, è possibile richiedere tutta la documentazione allegata alla perizia di stima.

Come arrivare

IN AUTO
Da Nord: Percorrere l'autostrada del Sole A1 Firenze - Roma: uscire a Firenze Certosa, imboccare la superstrada Siena - Firenze, giunti sulla tangenziale di Siena, seguire le indicazioni verso Arezzo fino ad immettersi sulla Siena-Bettolle direzione Roma. Proseguire fino all'uscita di Taverne D'Arbia; proseguire verso Casetta.

Da Sud: percorrere A1 direzione E35. Immettersi in A1 Raccordo Siena Bettole, prima di Siena uscire a Taverne D'Arbia; proseguire verso Casetta.

IN TRENO
La stazione ferroviaria di Siena è la più vicina. Trenitalia www.trenitalia.com

IN AUTOBUS
Autolinee TIEMME www.trainspa.it

IN AEREO
Aeroporto di Firenze (70 km circa)

Aeroporto di Perugia (113 km circa)

Aeroporto di Pisa (129 km circa)

Aeroporto di Bologna (165 km circa)

Aeroporto di Roma Fiumicino (238 km circa)

Rogito

Il trasferimento del lotto a favore dell’aggiudicatario avverrà mediante atto di compravendita a ministero di notaio scelto dalla curatela del fallimento dopo il pagamento del saldo prezzo ed il versamento dell’importo comunicato dal curatore fallimentare quale spese, diritti, commissioni ed oneri conseguenti al trasferimento.

Le spese e gli onorari notarili relativi al trasferimento dei beni, comprese le tasse e le imposte, saranno tutte a carico dell'aggiudicatario, così come ogni spesa relativa ad ogni altra formalità necessaria. Successivamente alla stipula dell’atto di compravendita il Giudice Delegato del Tribunale di Siena ordinerà, con decreto, la cancellazione delle iscrizioni relativi ai diritti di prelazione nonché delle trascrizioni dei pignoramenti, dei sequestri conservativi e di ogni altro vincolo, ai sensi dell’art. 108 l.f.

Planimetrie

Descrizione zona

La zona, trattandosi di una piccola località, è caratterizzata dalla ridotta presenza di attività commerciali e industriali e dalla prevalenza di attività di carattere agricolo. Il tessuto urbanistico è costituito soprattutto da edifici a destinazione residenziale e rurale; limitata è la destinazione di tipo turistico. 

Asciano è un comune italiano di circa 7.000 abitanti della provincia di Siena, in Toscana. Sorge a circa 20 km a sud-est del capoluogo (Siena) nel cuore delle Crete senesi. Il comune di Asciano è situato nell’alta valle del fiume Ombrone, posto ad un’altitudine di circa 200 metri sul livello del mare. Al centro delle Crete Senesi in un paesaggio fra i più belli d’Italia, Asciano mantiene un centro storico di grande pregio, con chiese e musei di notevole interesse. 

La città di Asciano è' collocata in un ambiente turistico, strategico: tra Siena e la Val d’Orcia, due siti Unesco patrimonio mondiale dell’umanità. 

Asciano è ricca di chiese da visitare perché ricche di opere d'arte e di un'atmosfera particolarmente mistica. Molto fotografata dai visitatori è piazza del Grano, al cui centro c'è la bellissima fontana in travertino di Paolo Ghini. Da visitare è anche il museo Etrusco nella chiesa di San Bernardino, la Collegiata con il campanile merlato, bella costruzione romanica in travertino recentemente restaurata. Palazzo Corboli, dimora duecentesca, sede del museo civico archeologico e d’arte sacra che raccoglie importantissime opere di pittura e ceramica senese. 

Imperdibile, infine, è l'abbazia di Monte Oliveto Maggiore a soli 10 km e Rapolano Terme a 9 km, poco più lontano a 19 km c'è Buonconvento. 

 

Scheda di sintesi
  • Tribunale di Siena
  • Fallimento N.74/2017
  • Rif. F5401
  • Lotto unico
  • € 3.010.000
    ,00
  • Valutazione (C.T.U) € 4.300.000,00
  • Base d'asta € 3.010.000,00
  • Offerta minima in aumento € 20.000,00
  • Gara di vendita il14/11/2019 - ore 18.00
  • Deposito offerte entro 12 novembre 2019 - ore 18,00
Maggiori informazioni
Avv. Gabriele Biliorsi
  • Avv. Gabriele Biliorsi
  • 3481039442

Richiesta Visita Immobile
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi