GARAGE E MAGAZZINI IN ZONA RESIDENZIALE

MONTEVARCHI (AREZZO) - Via Cennano n. 49, 51, 53 e Via IV Novembre n. 22

Descrizione della Proprietà
CINQUE unità immobiliari a destinazione magazzini e garage, di circa 260 mq di superficie netta totale. 
 
CARATTERISTICHE GENERALI
Unità immobiliari attualmente al grezzo ed a destinazione terziaria autorizzata dal comune, poste al piano terra di edificio storico residenziale.
L’altezza interna massima è pari a 3,00 mt circa; postè al piano terreno di edificio di quattro piani totali, catastalmente identificato come C/2 e C/6. 
Il compendio, è accessibile da Via Cennano ai numeri civici n. 49-51-53 e da Via IV Novembre dal civico n. 22, a poco più di 100 metri di distanza dal centro storico di Montevarchi. 
I vari ambienti, collegati tra loro, ruotano attorno a due corti interne (a cielo aperto, di cui una esclusiva).
L’edificio appartiene alla zona “(T1) tessuto di impianto medioevale” del Regolamento Urbanistico del comune di Montevarchi.
 
 
 
 
 
 
NOTE
Le unità di cui trattasi sono poste nel comune di Montevarchi (Arezzo) in zona residenziale posta a all’interno del centro storico della città, nei pressi della stazione ferroviaria. Le stesse fanno parte di fabbricato a prevalente funzione residenziale, sviluppato su 4 piani fuori terra da via Cennano; l’edificio, nella sua interezza, appartiene al tessuto storico cittadino e si sviluppa su via Cennano (da cui ha l’accesso principale) e su via IV Novembre ed è inserito in un denso edificato continuo forse di origine medievale, con buona posizione rispetto alla viabilità principale.
 
 

RIFERIMENTI CATASTALI
Catasto Fabbricati del Comune di Montevarchi al Foglio di mappa 11:
– Particella 233 (corte) graffata alla 236 Subalterno 20, Classe 1, Categoria C/2, Consistenza 88 mq, Sup. catastale 123 mq, Rendita euro 195,43;
– Particella 236 Subalterno 18, Classe 1, Categoria C/2, Consistenza 65 mq, Sup. catastale 84 mq, Rendita euro 144,35;
– Particella 236 Subalterno 1, Classe 4, Categoria C/6, Consistenza 50 mq, Sup. catastale 56 mq, Rendita euro 201,42;
– Particella 236 Subalterno 2, Classe 4, Categoria C/2, Consistenza 49 mq, Sup. catastale 58 mq, Rendita euro 174,61;
– Particella 236 Subalterno 25, Classe 2, Categoria C/2, Consistenza 1 mq, Sup. catastale 1 mq, Rendita euro 2,58.
 
Da evidenziare che l’elaborato planimetrico della particella 236 non risulta allineato con la reale situazione catastale dell’edificio, visto che risulta parziale e relativo alle sole unità che accedono da via Cennano. Inoltre, il subalterno 25, seppure di proprietà esclusiva della società fallita, risulta essere l’androne del piano terra connesso alla scala interna che collega agli appartamenti posti ai piani superiori; quest’ultimo risulta indicato come C/2 (magazzino e locale di deposito) e rappresentato in visura catastale con 1 mq di consistenza e superficie catastale.
Le altre unità di cui trattasi, contraddistinte alla particella 236 subalterni 1,2,18,20 e particella 233 graffata al sub. 20, risultano pressoché allineate alle planimetrie catastali rinvenute presso l’Agenzia del Territorio eccetto che lievi discostamenti in parte riferibili al precedente intervento di restauro non terminato; non risulta inoltre rappresentata l’apertura di collegamento tra l’androne e il sub. 2. Nella seconda corte, esclusiva, (individuata alla particella 233 e graffata al sub. 20) è presente la scala di collegamento al piano superiore al grezzo, appartenente ad altra proprietà. L’altra corte risulta rappresentata nel vecchio elaborato planimetrico come particella 235 così come nella mappa catastale e rappresentata in più planimetrie con tratteggio (sub. 1,2,18); la stessa compare al catasto terreni come ente urbano ma al momento, come si evince dalla visura, nel catasto fabbricati non è possibile identificare automaticamente nessun immobile correlato con tale identificativo.
L’aggiornamento catastale richiederà una spesa indicativa di € 8.000,00 (in parte riguardante l’intero edificio trattandosi di aggiornamento dell’elaborato planimetrico).
 
 
 
CONFORMITÀ CATASTALE ED URBANISTICA
Le unità, appartenenti a edificio ante 1967 (già presente nel catasto Leopoldino), sono state oggetto delle seguenti pratiche edilizie rinvenute presso l’archivio del comune di Montevarchi:
– pratica: 2008/340
Dia con parere preventivo n. 23215 del 12/06/2008 – prot. 12/06/2008 n. 23215
oggetto: demolizione degli intonaci interni e rimozione della pavimentazione nei locali adibiti a deposito e garage al piano terra del fabbricato con accesso anche da via IV Novembre n. 22 in via Cennano, 49/53
– pratica: 2008/742
Dia con parere preventivo – variante n. 42260 del 10/11/2008 [n. int 01106) – prot. 10/11/2008 n. 42260
oggetto: variante a Dia n. 23215 del 12/06/2008 inerente lavori di risanamento conservativo e cambio di destinazione d’uso dei locali posti al piano terra di un immobile in via Cennano, 45
– pratica: 2010/629
Dia con parere preventivo – variante n. 33725 del 22/09/2010 [n. int 01393) prot. 22/09/2010 n.33725
oggetto: seconda variante a Dia n. 23215 del 12.06.2008 relativa a risanamento conservativo e cambio d’uso dei locali posti al piano terra del fabbricato con accesso anche da via IV Novembre n. 22 in via Cennano, 49/53.
Complessivamente, ai fini della conformità edilizia dell’intero compendio, sarà necessaria pratica di completamento dei lavori autorizzati, da presentare al comune di Montevarchi per una spesa di € 8.000,00; al contempo, a seguito dell’attività di analisi da effettuare nel corso della pratica, sarà necessario valutare gli interventi di adeguamento necessari unitamente alla spesa necessaria per la sistemazione definitiva della fossa biologica condominiale.
 
 
 
STATO DI OCCUPAZIONE
Il compendio immobiliare oggetto di relazione di stima risulta libero (eccetto pochi arredi e materiale di deposito e cantiere).
 
 
INFORMAZIONI
Per la visione e per ulteriori informazioni, è possibile contattare in qualsiasi orario, anche nei giorni festivi, il referente a lato indicato al numero telefonico o tramite email.
Come arrivare

IN AUTO

Da Nord: Percorrere l'autostrada del Sole A1 Firenze - Prendi A1 e E35 in direzione di Via Poggilupi/SP11a Terranuova Bracciolini. Prendi l'uscita Valdarno da A1/E35.

Prendi l'uscita Valdarno verso Valdarno.

Continua su Via Poggilupi/SP11. Prendi Via Ponte Mocarini in direzione di Via Giulio Natta a Montevarchi.

Da Sud: Percorrere l'autostrada del Sole A1 Roma - Firenze

Prendi l'uscita Valdarno da A1/E35

Continua su Via Poggilupi/SP11. Prendi Via Ponte Mocarini in direzione di Via Giulio Natta a Montevarchi

IN TRENO

La stazione più vicina è San Giovanni Valdarno da lì si può proseguire in autobus fino al Bivio di Terranuova.

Per maggiori informazioni sui treni www.trenitalia.com

                                            sugli autobus  www.tiemme.it 

Rogito

Il trasferimento del lotto a favore dell’aggiudicatario avverrà mediante decreto di trasferimento che sarà emesso dal Giudice delegato al fallimento dopo il pagamento del saldo prezzo ed il versamento dell’importo comunicato dal delegato alla vendita quale spese, diritti, commissioni ed oneri conseguenti al trasferimento.

L’avvocato Gabriele Biliorsi del foro di Siena è stato incaricato dagli organi della procedura di provvedere a parte delle operazioni di vendita dei beni immobili della società fallita ed in particolare di predisporre la bozza di decreto di trasferimento da trasmettere al giudice delegato e delle operazioni collegate quali la registrazione e la trascrizione del decreto, la voltura e la cancellazione delle eventuali formalità pregiudizievoli.

Planimetrie

Descrizione zona

Il comune di Montevarchi si trova nel Valdarno superiore, sulla riva sinistra dell'Arno. Il territorio, parte di un antico bacino lacustre preistorico, comprende il fondovalle, dove si trova il capoluogo, e una parte delle colline che si trovano fra l'Arno e il Chianti senese.

Fin dai tempi antichi il territorio dove sarebbe sorta Montevarchi ha occupato una posizione strategica per il fatto di trovarsi all'incrocio di strade che collegavano Arezzo, Firenze e Siena.

L'immobile è posizionato nella immediata periferia di Montevarchi, in adiacenza alla viabilità principale, individuata dalla strada regionale 69, viabilità di importante percorrenza che collega Arezzo al Valdarno fino ad arrivare a Firenze, oltre alla vicinanza alla autostrada A1.

 

 

Scheda di sintesi
  • Tribunale di Arezzo
  • Fallimento N.13/2018
  • Rif. F7603
  • Lotto 03
  • € 73.600
    ,00
  • Valutazione (C.T.U) € 73.600,00
  • Base d'asta € 73.600,00
  • Offerta minima in aumento € 1.000,00
  • Gara di vendita il26/02/2020 - ore 10.30
  • Deposito offerte entro 23 febbraio 2020 - ore 12,00
Maggiori informazioni
Dott. Gianluca Poggiaroni
  • Dott. Gianluca Poggiaroni
  • 3386230816

Richiesta Visita Immobile
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi