RAMO D'AZIENDA - SETTORE FARMACEUTICO

GELA (CALTANISSETTA) - Via G. Marconi nn. 47/49

Descrizione della Proprietà

Diritto di piena proprietà su:

ramo d’azienda relativo alla VI° sede farmaceutica del Comune di Gela, sita nel medesimo Comune in via G. Marconi nn. 47/49; la ditta è stata iscritta al Registro delle Imprese di Caltanissetta – Sezione speciale – in data in data 24 novembre 2006, con il codice fiscale e numero di iscrizione omisissis, la partita Iva n. 01324350881 e con il numero R.E.A. CL – 95387, ed avente ad oggetto l’attività di farmacia.

Il predetto ramo d’azienda risulta composto dai seguenti elementi:

  1. il diritto di esercizio della Farmacia (giusto titolo autorizzativo avente ad oggetto il riconoscimento del trasferimento di titolarità, rilasciato con deliberazione n. 2963 del 17/07/06 dall’Azienda Sanitaria Locale n. 2 di Caltanissetta nonché l’autorizzazione al trasferimento della Farmacia nei locali di via G. Marconi n. 47/49 rilasciata dall’ASP di Caltanissetta con deliberazione n. 2225 del 13/12/19), l’azienda commerciale connessa a tale diritto di esercizio come previsto dall’art. 12 della l. 475/1968 ed il relativo connesso avviamento;
  2. i beni mobili materiali (arredi, dotazioni e altri beni materiali) presenti all’interno dei locali siti in Gela, via Marconi 47/49 (ivi inclusi anche quelli originariamente dislocati presso la parafarmacia di Comiso);
  3. le rimanenze di prodotti (farmaceutici e non) presenti all’interno dei locali siti in Gela, via Marconi 47/49 (ivi incluse anche quelle originariamente dislocati presso la parafarmacia di Comiso);
  4. i diritti e/o contratti volti allo svolgimento dell’esercizio commerciale (nello specifico, i contratti di locazione delle unità immobiliari già adibite all’esercizio dell’attività d’impresa per i quali è stato dichiarato il subentro ai sensi dell’art. 80 L.F., oltre al contratto di fornitura di energia elettrica).

AVVISO DI VENDITA MEDIANTE PROCEDURA COMPETITIVA

TELEMATICA SINCRONA MISTA

Tale modalità di svolgimento prevede che i rilanci possano essere formulati, nella medesima unità di tempo, sia in via telematica ovvero in alternativa,  comparendo innanzi al curatore del fallimento;
Le offerte potranno essere presentate, alternativamente,  come di seguito:

1) telematicamente (offerta telematica) collegandosi al sito https://pvp.giustizia.it  o al portale del gestore della vendita telematica www.spazioaste.it:

L’offerta di acquisto, anche ai fini della partecipazione alla gara, dovranno pervenire dagli offerenti entro le ore 12:00 del 27 aprile 2021, in via telematica all’interno dei portali sopra indicati, previa registrazione, seguendo le indicazioni riportate e contenute nel “manuale utente” disponibile all’interno del portale PST Giustizia.

OPPURE

2) nella tradizionale forma cartacea (offerente tradizionale):
L’offerta tradizionale dovrà essere presentata in busta chiusa, con i relativi allegati, (come indicati nell’avviso di vendita ed utilizzando il modello di presentazione offerta scaricabile dai portali www.astalegale.net e www.itasset.it  presso lo studio del curatore fallimentare entro le ore 12:00 del 27 aprile 2021. Si evidenzia inoltre, che per una maggiore flessibilità, gli interessati potranno, previo accordo con lo stesso curatore fallimentare concordare altre date per il deposito delle offerte cartacee, che dovranno comunque pervenire entro le entro le ore ed il giorno suddetti.


Come risulta dalla perizia si precisa che con riferimento ai beni mobili materiali di cui al punto 2, si specifica che gli stessi sono iscritti nella situazione contabile alla data del fallimento predisposta dalla Curatela e che sono stati inventariati dal curatore nel corso delle operazioni che hanno avuto luogo dal 27/08/2020 al 29/09/2020.

In merito alle rimanenze di prodotti e di farmaci di cui al punto 3, si specifica che all’interno dei locali sono presenti sia i beni reperiti presso i locali di via Marconi, sia i beni originariamente dislocati presso la parafarmacia di Comiso e successivamente trasferiti presso i locali di via Marconi.

Tutti i beni sono stati inventariati dalla Curatela, e più precisamente:

– i beni reperiti presso i locali di Via Marconi in Gela sono stati inventariati nel corso delle operazioni che hanno avuto inizio il 27/08/2020 e si sono concluse il 29/09/2020 (all. n. 2)

– i beni originariamente dislocati presso la parafarmacia di Comiso e successivamente trasferiti presso i locali di via Marconi sono stati inventariati nel corso delle operazioni che hanno avuto luogo il 15/09/2020 (all. n. 3)

 

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare in qualsiasi orario, anche nei giorni festivi, il referente a lato indicato al numero telefonico o tramite email.

Come arrivare

IN AEREO
Aeroporto V. Magliocco (Pio La Torre) - Comiso (42 km circa dal centro)
Aeroporto V. Bellini (Fontanarossa) - Catania (98 km circa dal centro)

L'aeroporto consigliato per raggiungere Gela è quello di Comiso, da quest'ultimo infatti, Gela centro dista 42 km. Giunti al "Pio La Torre", potrete comodamente usufruire del servizio taxi all'uscita o nel caso vorreste arrivare in auto, all'u! dell'aeroporto, girate a sinistra e percorrete la SPS che costeggia la città di Vittoria e confluisce nella SS115, a quel punto percorretela per altri 32 Km, fino allo svincolo per Gela. Dall'aeroporto di Catania, potrete arrivare a Gela in macchina, percorrendo la SS417 seguendo le indicazioni per Enna. Uscite allo svincolo imboccando la SS194 e percorretela per circa 3 Km, che diventerà poi SS417. Rimanete su SS417 per 63 Km fino a confluire con la SS117, quest'ultima percorretela per 16 Km circa fino all'arrivo a Gela.

 

IN AUTO
In auto raggiungere Gela, presupponendo l'arrivo in Sicilia in traghetto da Villa San Giovanni (Reggio Calabria) a Messina; da quest'ultima conta la media dei 200 km. All'uscita di Messina, imboccare la A18 (Messina-Catania) percorrendola fino all'arrivo a Catania (118 km); da li potrete scegliere due strade differenti tra loro, sia per quanto riguarda i kilometri, che le condizioni.


-La strada più breve (80 km) non prevede l'entrata in autostrade, dopo pochi km della A18 all'uscita di Catania, infatti, ci si immette nella SS417; successivamente nella SS117 fino all'arrivo a Gela;
-L'alternativa è quella di percorrere la A19 (Catania - Palermo) fino allo svincolo per Caltanissetta, da li imboccherete la SS626. Proseguite per 40 Km. A seguire seguite le indicazioni per Gela, prendendo la SS115 che vi porterà a Gela.

Rogito

Il trasferimento del lotto a favore dell’aggiudicatario avverrà mediante contratto di compravendita che sarà concluso per atto pubblico a ministero del notaio scelto dalla curatela dopo il pagamento del saldo prezzo ed il versamento dell’importo comunicato dal curatore fallimentare quale spese, diritti, commissioni ed oneri conseguenti al trasferimento.

Gli effetti traslativi si produrranno solamente con la stipula dell’atto notarile.

Il saldo prezzo, detratto quanto già versato a titolo di cauzione, dovrà essere versato nelle mani del curatore fallimentare presso il suo studio, a mezzo assegni circolari non trasferibili intestati al fallimento, entro il termine di 75 (settantacinque)giorni dalla data di aggiudicazione. Nello stesso termine e con le stesse modalità dovranno essere versate tutte le spese, gli oneri fiscali ed i tributi occorrenti per perfezionare il trasferimento del bene oggetto della presente vendita (I.V.A., imposta di registrazione, oneri di trascrizione, voltura e quant’altro occorrente), le quali saranno comunicate dal curatore fallimentare e/o dall’advisory.

Eventuali iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli gravanti sull’immobile saranno cancellate tempestivamente dopo l’atto di compravendita, a cura e spese dell’aggiudicatario, secondo quanto previsto dall’art. 108 l.f.

Sarà posto a carico dell’aggiudicatario il pagamento di oneri aggiuntivi, ovvero il compenso spettante al soggetto specializzato ausiliario ed individuato nella società Astalegale Asset Advisory.

Scheda di sintesi
  • Tribunale di Gela
  • Fallimento N.6/2020
  • Rif. F9900
  • Lotto Unico
  • € 1.080.923
    ,00
  • Valutazione (C.T.U) € 1.080.923,00
  • Base d'asta € 1.080.923,00
  • Offerta minima in aumento € 10.000,00
  • Gara di vendita il30/04/2021 - ore 12.00
  • Deposito offerte entro 27 aprile 2021- ore 12,00
Maggiori informazioni
Avv. Gabriele Biliorsi
  • Avv. Gabriele Biliorsi
  • 3481039442

Richiesta Visita Immobile
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi