• ASSET AZIENDALE SIENA

    avviamento- beni mobili ed immobili e tanto altro

IMPORTANTE ASSET AZIENDALE IN SIENA

SIENA - Siena e Monteriggioni (più punti vendita)

Descrizione della Proprietà

     

C0mpendio aziendale avente ad oggetto la produzione e la vendita di prodotti alimentari, attualmente concesso in affitto di azienda e comprendente i seguenti beni e diritti ed i contratti di locazione attualmente in essere:

  • Avviamento
  • Beni materiali costituiti da immobili e beni mobili
  • Debiti verso società di leasing (n. 8 contratti)
  • Contratti con i dipendenti

Il tutto come dettagliatamente descritto nell’elaborato tecnico del dott. Marco Turillazzi e del geom. Fabio Barbieri (per la parte immobiliare e mobiliare).

Di seguito si indicano schematicamente gli asset ed i valori costituenti il valore dell’azienda:

1) Avviamento
– connesso alla titolarità dei contratti di locazione il cui valore è pari a zero;
si precisa che, dalla data di perizia, alcuni punti vendita esercitati in immobili condotti in locazione sono cessati;
– connesso al marchio il cui valore è pari ad euro 22.500,00
detto marchio è stato registrato all’UAMI al n. 014351589 in data 22.10.2015

2) beni materiali
– beni immobili il cui valore complessivo è pari ad euro 1.046.301,00, ed in particolare laboratorio con resede, appartamenti e posti auto in Monteriggioni via Cassia Nord, nonché negozio e magazzino nel centro storico di Siena
– beni mobili il cui valore complessivo è pari ad euro 560.346,00, ed in particolare:
   > impianti, arredi, macchinari produttivi e attrezzature industriale
   > autoveicoli

3) Debiti verso società di leasing (n. 8 contratti)
Di seguito viene riportato il debito residuo alla data di stipula del contratto di affitto di azienda; si precisa, come indicato in perizia, che gli eventuali canoni di leasing corrisposti dalla affittuaria alla società di leasing, così come previsto dal contratto di affitto di azienda, non saranno considerati per la determinazione della valutazione aziendale. Tale scelta si ritiene trovi fondamento nella particolarità che il bene deve essere restituito all’affittante al termine del contratto di locazione di azienda senza nessun obbligo di corrispondere alcunché al conduttore. Il beneficio finanziario rappresentato dai canoni corrisposti dal conduttore sarà a favore dell’eventuale acquirente ed andrà a compensare la diminuzione del valore dei beni stessi in ragione della loro fisiologica obsolescenza.

4) Contratti con i dipendenti che ai sensi dell’art. 2112 c.c. ed in forza di quanto previsto nel contratto di affitto di azienda comporta il trasferimento in capo all’acquirente dei rapporti di lavoro esistenti comprese le passività.
Si precisa che il perito dott. Turillazzi indica, al momento della redazione dell’elaborato peritale, che erano in corso accordi transattivi con alcuni dipendenti per pagamenti rateali a seguito di rinuncia all’impugnazione dei licenziamenti; tali accordi si sono tutti perfezionati ed i relativi pagamenti tutti eseguiti ai dipendenti interessati.
Si precisa altresì che il perito indica i debiti verso i dipendenti (ante fallimento) che graveranno sull’acquirente. 

Si evidenzia inoltre che l’azienda è stata concessa in locazione con atto ai rogiti notaio Francesco Cirianni del 30 Novembre 2020 immediatamente prima della declaratoria fallimentare. Nel mese di Marzo 2021 il contratto di affitto di azienda è stato modificato con atto del 31 Marzo 2021 sempre ai rogiti notaio Francesco Cirianni.
Si evidenzia che in virtù dell’atto di modifica di contratto di affitto di azienda del 31 marzo 2021, a rogito Cirianni, all’art. 1 si specifica che “la parte affittante, in deroga a tutte le disposizioni di legge applicabili, potrà recedere “ad nutum” dal contratto in qualsiasi momento, senza obbligo di comunicazione, e con un preavviso di 90 (novanta) giorni”.

Si precisa che, dalla data di perizia, è cessato il contratto di leasing n. 01457423/001.
Inoltre, sull’importo del canone di locazione iniziale (parte fissa) è stata concessa una riduzione del 40%.

Quanto previsto dal contratto evidenzia come le parti abbiano voluto indicare che l’importo del canone di affitto sia dato dalla sommatoria del canone previsto all’art. 4 del contratto e dalle rate dei contratti di leasing in corso di cui la parte conduttrice si assume l’onere del pagamento. Lo schema di seguito evidenzia la consistenza effettiva del canone di locazione del contratto di affitto di azienda in corso.


DIMENSIONI
Immobili situati a Siena
Negozio la superficie catastale complessiva del locale è di 84 mq.
Magazzino la superficie catastale complessiva del locale è di 55 mq.
Complessivamente mq. 139

Immobili siti a Monteriggioni
Laboratorio la superficie catastale complessiva del locale è di 610 mq.
Resede del laboratorio la superficie catastale complessiva è di 276 mq.
Appartamento la superficie catastale complessiva del locale è di 84 mq.
Appartamento la superficie catastale complessiva del locale è di 104 mq. oltre terrazzo di 41 mq
n. 5 posti auto aventi una superficie dai 14 ai 19 mq ciascuno
Complessivamente mq. 1.134 


RIFERIMENTI CATASTALI
Il complesso immobiliare è costituito dalle seguenti unità immobiliari

CATASTO DEI FABBRICATI DEL COMUNE DI MONTERIGGIONI:
-Laboratorio fg.di mappa n. 89, particella n.302, sub 10 [ex p.lla 302 sub.2] il resede esclusivo graffato sub.50 Categoria C3 classe 3 consistenza mq.563, sup.catastale mq.638, rendita €.1.599,21 Via Cassia Nord snc piano S1;
-appartamento fg. di mappa n. 89, particella n.302, sub 6 Categoria A2 classe 3 consistenza vani n.4,5, sup.catastale mq.84, rendita €.557,77 Via Cassia Nord piano 1 
posti auto scoperti:
-fg.89 p.lla 302 sub.31 categoria C6, classe 1 consistenza mq.19, sup.catastale mq.19, rendita €.35,33, via cassia Nord n.112 piano T
-fg.89 p.lla 302 sub.34 categoria C6, classe 1 consistenza mq.14, sup.catastale mq.14, rendita €.26,03, via cassia Nord n.112 piano T
-fg.89 p.lla 302 sub.35 categoria C6, classe 1 consistenza mq.17, sup.catastale mq.17, rendita €.31,61, via cassia Nord n.112 piano T
-appartamento fg di mappa n. 89, particella n.302, sub 36 Categoria A2 classe 3 consistenza vani n.5,5, sup.catastale mq.114, rendita €.681,72 Via Cassia Nord n.112 piano 1
posti auto scoperti:
-fg.89 p.lla 302 sub.45 categoria C6, classe 1 consistenza mq.15, sup.catastale mq.15, rendita €.27,89, via cassia Nord n.112 piano T
-fg.89 p.lla 1490 categoria C6, classe 1 consistenza mq.19, sup.catastale mq.19, rendita €.35,33, via cassia Nord piano T;

Sono compresi i diritti di  comproprietà, proporzionalmente riferibili alle suddette unità immobiliari urbane, degli enti comuni e condominiali, come determinati dalla legge e dai titoli di proprietà, fra i quali in particolare:
– la corte pertinenziale a comune, riportata al Catasto Fabbricati del Comune di Monteriggioni al foglio 89 particella 302 subalterno 15 (bene non censibile comune ai subalterni 2, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 16, 24, 25, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 38, 39, 43, 44, 45, 49 e 50 della stessa particella 302);
– la scala e il disimpegno, riportati al Catasto Fabbricati del Comune di Monteriggioni al foglio 89 particella 302 subalterno 22 (bene non censibile comune ai subalterni 5, 6, 7, 8, 24, 25 e 36 della stessa particella
302);
– la scala esterna, riportata al Catasto Fabbricati del Comune di Monteriggioni al foglio 89 particella 302 subalterno 23 (bene non censibile comune ai subalterni 2, 5, 6, 7, 8, 24, 25, 36, 49 e 50 della stessa particella 302).


CATASTO DEI FABBRICATI DEL COMUNE DI SIENA:
negozio, al foglio 131, particella 215 subalterno 16 e particella 218 subalterno 3 (il tutto graffato), zona censuaria 1, categoria C/1, classe 11, consistenza mq. 84, rendita Euro 3.839,34, via dei Termini n. 45 piano T;
magazzino, al foglio 132, particella 9 subalterno 2 e particella 647 subalterno 1 (il tutto graffato), zona censuaria 1, categoria C/2, classe 6, consistenza mq. 43, rendita proposta euro 310,91, via dei Montanini n. 88 piano T;

CONFORMITÀ CATASTALE ED URBANISTICA
I beni risultano avere la conformità e sono meglio descritti nella predetta perizia d’identificazione e di stima a firma dell’esperto stimatore, reperibile sul portale del gestore della vendita www.spazioaste.it nonché sul sito www.itasset.it.
Elaborato peritale che deve essere sempre consultato integralmente dall’offerente ed al quale si fa espresso e completo rinvio anche per tutto ciò che concerne l’identificazione dei beni, la loro consistenza, eventuale presenza di difformità edilizie e l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo su di essi gravanti. 

Modalità di vendita

MEDIANTE PROCEDURA COMPETITIVA SINCRONA MISTA

Tale modalità di svolgimento prevede che i rilanci possano essere formulati, nella medesima unità di tempo, sia in via telematica ovvero in alternativa,  comparendo innanzi al curatore del fallimento;
Le offerte potranno essere presentate, alternativamente,  come di seguito:

1) telematicamente (offerta telematica) collegandosi al sito https://pvp.giustizia.it  o al portale del gestore della vendita telematica www.spazioaste.it:

L’offerta di acquisto, anche ai fini della partecipazione alla gara, dovranno pervenire dagli offerenti entro le ore 12:00 del 7 febbraio 2023, in via telematica all’interno dei portali sopra indicati, previa registrazione, seguendo le indicazioni riportate e contenute nel “manuale utente” disponibile all’interno del portale PST Giustizia.

OPPURE

2) nella tradizionale forma cartacea (offerente tradizionale):
L’offerta tradizionale dovrà essere presentata in busta chiusa, con i relativi allegati, (come indicati nell’avviso di vendita ed utilizzando il modello di presentazione offerte scaricabile dal portale www.itasset.it) presso lo studio del curatore del fallimento, dott. Gabriele Lorini, in Poggibonsi (Si), via XX Settembre, n, 21, entro le ore 12:00 del 7 febbraio 2023. Si evidenzia inoltre, che per una maggiore flessibilità, gli interessati potranno, previo accordo con lo stesso curatore fallimentare (0577 983408 o gabrielelorini@studiobonellilorini.it) concordare altre date per il deposito delle offerte cartacee, che dovranno comunque pervenire entro le ore ed il giorno suddetto.

Quota in vendita

Diritto di piena proprietà

Stato di occupazione

Il compendio aziendale - con oggetto la produzione e la vendita di prodotti alimentari - attualmente concesso in affitto di azienda, con contratto di affitto ai rogiti Notaio Francesco Cirianni. 
Il fabbricato risulta occupato da mobilia ed attrezzature di nessun valore commerciale il cui onere di sgombero e smaltimento sarà a carico dell’aggiudicatario.

Rogito

Il trasferimento del lotto subastato avverrà mediante atto notarile di compravendita che sarà stipulato nelle ordinarie forme privatistiche, con termine a favore della procedura ed entro 75 giorni dalla data di vendita, a ministero di notaio individuato dal curatore il cui onere sarà a carico dell’aggiudicatario.
Il trasferimento del lotto avverrà comunque dopo la corresponsione del saldo prezzo ed il versamento, da parte dell’aggiudicatario, dell’importo comunicato, quale spese, diritti, imposte, compensi, commissioni ed oneri conseguenti al trasferimento.
In caso di rifiuto dell'aggiudicatario a stipulare la compravendita entro il termine indicato dal curatore, ovvero di sua mancata comparizione nella data prevista per la stipula innanzi al notaio, l'aggiudicazione si intenderà revocata automaticamente e la cauzione a corredo dell'offerta sarà trattenuta integralmente e definitivamente dalla procedura a titolo di penale, salvo il risarcimento dei maggiori danni.
Si avvertono gli offerenti che ai sensi dell’art. 108 l.f., la cancellazione delle iscrizioni relative ai diritti di prelazione, nonché delle trascrizioni dei pignoramenti e dei sequestri conservativi e di ogni altro vincolo sull’immobile sarà ordinata dal giudice delegato “una volta eseguita la vendita e riscosso interamente il prezzo”.

Richiedi Maggiori Informazioni

IMPORTANTE:

Al fine di rispettare l'attività di "Due diligence" è stata predisposta una DATA ROOM con documenti sottoposti a privacy e clausola di riservatezza. Per accedere alla DATA ROOM è necessario compilare i seguenti documenti:

  • RICHIESTA DI ACCREDITAMENTO
  • IMPEGNO ALLA RISERVATEZZA

Una volta inviati detti documenti sarà consentito l'accesso ai documenti riservati per una più ampia visione del fallimento. 


Per la visione e per informazioni, è possibile anche contattare in qualsiasi orarioanche nei giorni festivi, il referente a lato indicato al numero telefonico o tramite email.

Come arrivare

IN AUTO
Da Nord (da Firenze):
prendere la SS 222 Chiantigiana che attraversa le colline del Chianti
oppure
SS 2 superstrada Siena/Firenze
Da Sud (da Roma):
Autostrada A1 Roma-Firenze; uscita Valdichiana; poi la SS 326 Bettolle-Siena

 

IN TRENO
Stazione ferroviaria di Siena:
Da Nord: il collegamento diretto è da Firenze
Da Sud: i collegamenti diretti sono da Chiusi o da Grosseto

 

IN AEREO
Aeroporto di Firenze (85 km circa)
Aeroporto di Pisa (169 km circa)
Entrambi gli aeroporti sono collegati con i principali aeroporti italiani, con molti aeroporti europei ed extraeuropei.

 

Descrizione zona

Città dai mille colori, ricca di storia e cultura e con un fascino medievale che ancora oggi si presenta quasi intatto.
 
Siena si trova adagiata tra le colline toscane. Città colta e meta ideale per gli amanti della buona tavola, Siena affascina già guardandola da lontano. L’UNESCO l’ha definita “un capolavoro di dedizione e inventiva in cui gli edifici sono stati disegnati per essere adattati all'intero disegno della struttura urbana” e nel 1995 l’ha iscritta nella World Heritage List per aver sapientemente conservato importanti caratteristiche della sua struttura medievale: un centro storico delimitato dagli antichi bastioni costruiti tra il XIV e il XVI secolo e una piazza principale, Piazza del Campo, che lascia a bocca aperta per il numero di monumenti e luoghi da ammirare.
 
La storia di Siena inizia come colonia militare romana al tempo dell'Imperatore Augusto, ma è soltanto dal X secolo che Siena iniziò ad acquisire grande importanza politica ed economica. Era al centro di importanti vie commerciali e proprio nei turbolenti anni delle guerre con la vicina Firenze visse il suo periodo migliore. Grandi artisti come Duccio di Boninsegna, Simone Martini e i fratelli Lorenzetti ebbero l’occasione di esprimere la loro arte in città. Nel 1240 con le Scuole di Medicina e Diritto è stata fondata l'Università degli Studi di Siena, una delle più antiche università del Mondo.
 
L'apice del suo splendore fu raggiunto grazie al Governo dei Nove, salito al potere nel 1287 per restarci fino al 1355. In questi anni d'oro per la città furono avviati i cantieri di meravigliosi monumenti come il Duomo, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia.
 
La decadenza della Repubblica di Siena iniziò con l'epidemia di peste che nel 1384 uccise i tre quinti della popolazione. L'orgoglio di Siena non si è mai affievolito e ancora oggi la città è legata alla storica suddivisione in contrade all'interno delle mura medievali. Le stesse 17 contrade ogni anno dal 1644, due volte l'anno il 2 luglio e il 16 agosto, si sfidano nell'iconico Palio di Siena, una giostra equestre di origine medievale che si svolge in Piazza del Campo.
Il centro storico di Siena, rimasto intatto per secoli, si mostra oggi quasi come appariva nel Trecento. Il viaggio alla scoperta della città parte dalla meravigliosa Piazza del Campo circondata da imponenti monumenti che vi terranno impegnati per qualche ora.
 
Dal cuore della vita sociale senese, dopo aver scattato qualche foto approfittando del colore rosso che viene esaltato dai raggi del sole, iniziate salendo sulla Torre del Mangia coi suoi 400 scalini, imperdibile punto panoramico sulla piazza e sui tetti di Siena, e visitate il Palazzo Pubblico che ospita il Museo Civico con al suo interno capolavori come la Maestà di Simone Martini e il ciclo affrescato Effetti del Buono e del Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti.
 
Fonte Gaia è la prima fonte pubblica della città e merita una foto ricordo prima di spostarvi, percorrendo le strette vie della città, al complesso monumentale del Duomo di Siena. Uno degli esempi più alti di cattedrale romanico-gotica italiana, il Duomo ospita sculture di Nicola e Giovanni Pisano, Donatello, Michelangelo e Bernini. Con un solo biglietto d'ingresso potete accedere alla Libreria Piccolomi e alla Porta del Cielo che per secoli è rimasta chiusa al pubblico. E, con un pizzico di fortuna, potete ammirare anche il pavimento della cattedrale, scoperto soltanto per poche settimane all'anno, di solito tra giugno-luglio e agosto-ottobre.
 
Prendetevi tutto il tempo necessario per ammirare ogni angolo del Duomo, senza dimenticare una visita alla cripta, e proseguite nel vicino Battistero di San Giovanni scendendo pochi scalini. Con le sue navate a volta ogivale completamente affrescate, il Battistero è tra i più fulgidi esempi della pittura senese del Quattrocento.

Planimetrie

Scheda di sintesi
  •   Tribunale di Siena
  • Procedura n.Fallimento 47/2020
  • Modalità di Gara Sincrona mista
  • Tipologia di vendita Competitiva
  • Lotto Unico
  • € 1.050.000
    ,00
  • Luogo della Vendita Siena
  • Luogo presentazione offerte cartacee Poggibonsi (Si)
  • Deposito cauzionale pari al 10% del prezzo offerto
  • Termine per il saldo prezzo 75 giorni
  • Valutazione di Stima (C.T.U.) € 1.400.000,oo
  • Base d'asta € 1.050.000,oo
  • Possibilità di offerta minima € 1.050.000,oo
  • Rialzo minimo in caso di Gara € 50.000,oo
  • Esperimento di Gara II
  • Percentuale di Ribasso
    del Prezzo Base d'Asta
    Rispetto alla Stima del (C.T.U.) - 25%
  • Gara di vendita il09/02/2023 - ore 17.00
  • Termine presentazione
    offerte 07/02/2023 - ore 12.00
  • Rif. F152
Maggiori informazioni
Avv. Gabriele Biliorsi
  • Avv. Gabriele Biliorsi
  • 3481039442

Richiedi sopralluogo e maggiori info
    Si dichiara di concedere il consenso al trattamento dei dati secondo le indicazioni della Privacy Policy
Manuali e Normative

La presente scheda divulgativa di vendita riporta integralmente informazioni e documenti pervenuti dal professionista incaricato, dal proprio servizio ausiliario o dal portale delle vendite pubbliche edito dal Ministero della Giustizia.
E’ vietata ogni ripubblicazione o riproduzione, anche parziale.



Segnala al nostro staff eventuali inesattezze o errori

Come partecipare alle vendite giudiziarie

Normativa di riferimento
Style Selector
Select the layout
Choose the theme
Preset colors
No Preset
Select the pattern

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi